MUTA

Palazzo Pomarici Santomasi

 

L'edificio che ospita il Museobottega della Tarsialignea è nel cuore del centro storico di Sorrento, lungo l'asse di via San Nicola, una strada, un tempo, ricca di numerose botteghe di artigiani intarsiatori.

Si tratta di un palazzo il cui impianto settecentesco denuncia i caratteri di un'architettura di provincia sviluppata su reminescenze di strutture più importanti. Non si conosce il nome della famiglia patrizia che lo fece costruire. Le ricerche di archivio si fermano alla seconda metà dell'Ottocento, quando divenne dimora del barone Achille Pomarici Santomasi di Gravina di Puglia.

 L'utilizzazione del palazzo come museo ha favorito la realizzazione di un progetto di restauro particolarmente attento alla salvaguardia delle memorie storiche ed architettoniche ancora presenti, come i parati del Settecento in carta dipinta a mano che ancora rivestono l'intradosso dei vecchi solai in legno del primo e del secondo piano, le volte in legno, affrescate con motivi neoclassici, la piccola scala segreta a sviluppo elicoidale, in tufo pipernoide, appartenente all'impianto architettonico antecendente alle trasformazioni ottocentesche.

 

 

      

 fb logo 02 twitter logo 2 youtube logo 2 vimeo logo 2