MUTA

 

Museo

 

La produzione artigianale napoletana per secoli arricchì e decorò le dimore dei re e dell’aristocrazia del Regno delle Due Sicilie.

A quella napoletana si aggiunse, alla metà del XIX secolo, la produzione intarsiata sorrentina, sviluppatasi con l’afflusso sempre maggiore di viaggiatori stranieri, che soggiornavano a Sorrento per lunghi periodi, acquistando mobili ed oggetti decorati con immagini tratte dalla cultura e dal paesaggio locali.

Il Museobottega della Tarsialignea conserva preziosi e pregiati esempi di questa produzione locale e documenta la cultura ed il paesaggio in cui essa nacque e fiorì.

 

      

 fb logo 02 twitter logo 2 youtube logo 2 vimeo logo 2