aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

 

La nostra storia

1979/89  
Alessandro e Alma Fiorentino acquistano in un mercatino d’antiquariato un piccolo elemosiniere intarsiato, il primo oggetto della collezione.
1982  
L’editore De Dominicis pubblica "L'arte della Tarsia a Sorrento” di Alessandro Fiorentino, il primo volume sulla storia dell'intarsio sorrentino.
1983  
Nella Villa Gargiulo a Sorrento il Centro  Studi della  Tarsia Sorrentina, istituito da Alessandro Fiorentino, realizza la mostra “I Gargiulo artigiani del legno al Sedile in Sorrento”. 
1984  
La mostra “Una proposta per la tarsia sorrentina”, con l'esposizione delle porte intarsiate  disegnate da Alessandro Fiorentino, è realizzata nella Chiesa dell'Addolorata in Sorrento..
1985  
E’ costituita la  Alessandro Fiorentino Collection, AFC la società che si propone di rinnovare la produzione di mobili ed oggetti intarsiati attraverso un moderno design.
1985/89  
La mostra “L'arte del mobile intarsiato a Sorrento dal XIX secolo ai nostri giorni” è realizzata dal Centro Studi della Tarsia Sorrentina. La Mostra è  esposta  a Parigi all’Istituto Italiano di Cultura, a New York  all’Italian Trade Commission, a  Colonia alla Koln Messe.
1990  
L’ AFC acquista il Palazzo Pomarici Santomasi per realizzare la mostra permanente della collezione di mobili e oggetti intarsiati raccolta da Alessandro e Alma Fiorentino e la commercializzazione della sua produzione di mobili e oggetti intarsiati  moderni.
1993  
Dopo un attento restauro del Palazzo Pomarici Santomasi (1700) è inaugurata  la sede del MUTA, il Museobottega della Tarsialignea.
1994  
La mostra“Le Regioni incorniciate”, la collezioni di cornici intarsiate realizzate dalla AFC, è presentata a Verona nella sezione Genius Loci di Abitare il Tempo. Le cornici sono disegnate da Portoghesi, Morandini, Sawaya, La Pietra, Alison, Paolo Fiorentino ed altri designer.
La mostra "22 scatole d'Autore" è realizzata dalla AFC presso la Fortezza da Basso di Firenze.
Le scatole sono disegnate da Mendini, Dalisi, Hamel, Giovannoni, Luigi Fiorentino e Emy Gargiulo ed altri designer.
1995  
La mostra "Nove Macchine da Festa per il quarto centenario della morte di Torquato Tasso" è organizzata da Alessandro Fiorentino nel Chiostro di San Francesco a Sorrento. Gli Autori sono Alamaro, Capasso, Cappelli-Ranzo, Dalisi, D'Amore, Fiorentino, Marano ,Oste, Tatafiore.
1997  
Nella mostra "La Civiltà dell'Ottocento dai Borbone ai Savoia", organizzata nel Museo di Capodimonte a Napoli, sono esposti due tavoli intarsiati del MUTA.
1999  
Il MUTA è aperto al pubblico, a conclusione dei lavori di allestimento  per l’esposizione delle varie collezioni di mobili e dipinti dell'Ottocento.
2000  
La mostra "L'Artigianato Artistico Napoletano ed i Musei" è allestita nel MUTA, a corredo del Convegno sul merchandising museale.
2001  
La mostra "The Italian handcraft for German Museums" è allestita dalla  AFC a Francoforte nella sezione Museum Shop Tendence.
2006  
La mostra "L'INTARSIO, Sorrento - Nizza andata e ritorno" è allestita nel MUTA in collaborazione con il Museo Massena di Nizza
2007  
La mostra "Seasons Lights by Mundus Vivendi", organizzata alla Triennale di Milano, espone una selezione dei mobili e degli oggetti intarsiati della AFC.
La Mostra "Alma Tadema, la nostalgia dell'antico", curata da Enrico Colle e allestita presso il Museo Archeologico di Napoli, espone il tavolo intarsiato del MUTA "Cornelia ed i figli Gracchi".
2007/08  
La mostra "La R. Scuola d'Arte di Sorrento e Roberto Pane" è allestita nel MUTA.
2015  
La mostra "Alessandro Fiorentino, DESIGN & TARSIA 1985-2015" è allestita nel MUTA.
2015  
Alessandro e Alma Fiorentino con i loro figli Luigi, Paolo e Fabio costituiscono la "Fondazione Alessandro e Alma Fiorentino".
Fabio Fiorentino è nominato dal CDA Presidente della Fondazione.

 

Hanno parlato di noi:

Prime di copertina, Giornali e riviste, Guide turistiche

 

  ss   ss   ss 
 
D'A                                            
testo in italiano e inglese
EDITRICE MILO, 1996
N° 26 -  pp. 28/29
 
 
ARTIGIANATO tra arte e design
testo in italiano e inglese
Edizioni Imago Interrnational, 2000
N° 39 -  pp.22/25
 
 
CASA MIA DECOR
testo in italiano e inglese
Editore PMP, 2003
N° 83 -   pp. 62/71
 
 
ANTIQUARIATO 
testo in italiano
Editoriale Giorgio Mondadori, 2007
N° 317 - pp. 64/71    

 

  ss   ss   ss 
 
Giuliana Gargiulo 
Capital 
testo in italiano
Editore RCS, 1989                         
N° 5 pp. 207/212 
 
 
Giuliana Gargiulo 
INTERIOR DESIGN
testo in inglese 
Editor Cahners Publishing,USA1989  N°5 Volume 60 p. 116
 
 
Giuliana Gargiulo 
WEMAG
testo in italiano                       
Editore Wemag, 4 luglio 2013
p.9
 
 
Alessandro Fiorentino     
Mestieri d'Arte & Design
testo in italiano                      Editore Fondazione Cologni, 2011  
N° 5 pp. 30/32

 

  ss   ss   ss 
 
Masakatsu Ikeda, Manami Ikeda
La Costiera Amalfitana e Isola  di Capri
testo in giapponese
Editore gemSTONE, 2011
p. 75
 
 
Marjo Uusikyla, Matias Uusikyla
Vesuviuksen varjossa - tarinoita Napolinlahdelta
testo in finlandese
Editore Books on Demand, 2016
pp. 86/89
 
 
Jeffrey Kennedy
TOP 10 -  NAPLES & THE AMALFI COAST
testo in inglese
Editore DK Eyewitness, Travel, 2010
pp. 38, 39
 
 
AA. VV.
Musei dell'artigianato, oltre 300 collezioni in Italia
testo in italiano
Touring Editore, 2003
pp. 232/233